DMS clinica dentale
   

      Modalità e meccanismi di tutela dell'utente

Reclami
DMS garantisce la tutela dei pazienti attraverso la possibilità che hanno questi ultimi ed i loro parenti di sporgere reclamo a seguito di disservizi, atti o comportamenti che abbiano limitato o negato la possibilità di fruire di prestazioni sanitarie.
DENTAL MEDIC SYSTEM S.r.l. si impegna a ricevere le osservazioni dei reclami presentati dagli utenti e/o associazioni che li rappresentano, e ad inoltrare eventuali segnalazioni agli organi competenti.

Procedura reclami
I pazienti ed i loro parenti possono presentare quotidianamente reclami e lamentele a DENTAL MEDIC SYSTEM S.r.l., via mail all’indirizzo oppure al numero  039.5788053, e/o direttamente alla Direzione Sanitaria, oppure segnalare tali reclami attraverso la compilazione dell’apposito modulo di segnalazione disponibile in reception della clinica DMS.

Questionario sulla soddisfazione dell’utente
E’ il questionario tramite il quale il paziente ed i suoi parenti possono esprimere il loro gradimento sui servizi e la struttura della clinica DMS.
Il questionario, una volta compilato, deve essere imbucato nell’apposita cassetta posta nella sala d’attesa della clinica DMS. E’ compito della Direzione Scientifica e di quella Amministrativa analizzare i contenuti delle schede ed utilizzarli per correggere e migliorare i servizi della clinica DMS.

Esiti
La Direzione Generale e la Direzione Sanitaria garantiscono la realizzazione di indagini sulla soddisfazione dell’utenza somministrando questionari, analisi campionarie ed anche semplicemente attraverso osservazione diretta tramite gruppi di monitoraggio misti.

I risultati di tali indagini formeranno oggetto di rapporti che saranno resi pubblici.
 
     
 
      Carta dei diritti e doveri dell'utente

Con l’intento di tracciare il quadro di riferimento migliore entro cui orientare le possibilità relazionali dell’incontro tra la clinica DMS ed il paziente, pensato come persona inserita in un contesto familiare e comunitario, si ritiene opportuno enunciare i diritti ed i doveri dell’utente che accede ai servizi  ambulatoriali.
La dichiarazione dei diritti e dei doveri dell’ammalato si ispira alle norme contenute nei seguenti documenti:
  • “Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo”; Articolo 25, anno 1948;
  • “Carta sociale europea ”; Articoli 11 e 13, anno 1961;
  • Convenzione internazionale dell'ONU sui diritti economici, sociali e culturali, Articolo 12, anno 1966;
  • Risoluzione n. 23 dell'Organizzazione Mondiale Sanità, anno 1970, che registra una piena corrispondenza con gli articoli n.2,3,32 della Costituzione Italiana;
  • “Carta dei diritti del malato” adottata dalla CEE in Lussemburgo nel maggio 1979;
  • “Carta dei 33 diritti del cittadino” redatta nella prima sessione pubblica dei diritti del malato, in Roma 29 giugno 1980.
La dichiarazione dei diritti e dei doveri de i pazienti recitata nella Carta dei Servizi della clinica DMSA, è conforme allo schema redatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e del Ministero della Sanità, contenuto in “Carta dei Servizi Pubblici e Sanitari” del 19 Maggio 1995.

Diritti del paziente:
  • essere assistito e curato con premura e attenzione, nel rispetto delle dignità umana e dei propri diritti e convinzioni religiose;
  • essere sempre individuato con il proprio nome e cognome e ad essere interpellato con la particella pronominale “Lei”;
  • ottenere informazioni relative alle prestazioni ricevute, alle modalità di accesso e ai tempi di attesa previsti dalla normativa vigente;
  • ottenere, dal clinico che lo cura, informazioni complete e comprensibili circa la diagnosi, la cura e la prognosi della sua malattia;
  • ricevere notizie che gli permettano di esprimere un consenso informato circa le terapie, gli interventi invasivi e diagnostici cui deve sottoporsi, in conformità con la situazione clinica e psicologica di cui è espressione;
  • il medico trasmette ai familiari o a chi esercita la potestà tutoria, le informazioni relative al quadro clinico del paziente, qualora ritenga l’informazione diretta e non mediata da figure parentali significative, dannosa allo stato psicologico del paziente;
  • essere informato sulla possibilità di indagini e trattamenti alternativi, anche se fruibili in altre strutture. Ove il paziente non sia in grado di determinarsi autonomamente (minore, ecc.), le stesse informazioni dovranno essere fornite alle persone richiamate al punto 6;
  • rispetto della privacy soprattutto per quanto attiene ai dati rivelatori del suo quadro clinico, o ad altre circostanze ritenute oggetto di riservatezza;
  • vedere adottate tutte le soluzioni organizzative atte a tutelare la riservatezza e la privacy in ogni circostanza;
  • per segnalazioni, reclami, encomi, informazioni circa le indagini di customer satisfaction (qualità percepita) l’utente può rivolgersi alle receptionist della clinica DMS.
Doveri del paziente:
  • DMS invita il paziente della propria clinica ad adottare un comportamento responsabile e collaborativo con il personale medico, infermieristico, tecnico e con la direzione sanitaria, presupposto indispensabile per l’impostazione di un corretto programma terapeutico ed assistenziale.
  • Il paziente della clinica DMS è tenuto a rispettare e comprendere i diritti degli altri pazienti, non violando gli spazi fisici e mentali ad essi riservati, facendo buon uso di musica, cellulari ed altri strumenti di comunicazione.
  • E' un dovere del paziente informare tempestivamente gli operatori della volontà di rinunciare a particolari cure e prestazioni programmate affinché altre persone in lista di attesa possano fruirne.
  • Il cittadino è tenuto al rispetto degli ambienti, delle attrezzature e degli arredi che si trovano all'interno della clinica DMS, ritenendo gli stessi patrimonio di tutti i pazienti.
  • Chiunque si trovi in una struttura ambulatoriale, è chiamato al rispetto dei regolamenti interni.
  • E’ vietato fumare in tutti gli spazi della clinica DMS.
  • Il cittadino ha diritto ad una corretta informazione sull’organizzazione della clinica DMS, ma è anche suo preciso dovere informarsi nei tempi e nelle sedi opportune.
Consenso informato:
E’ l’espressione della volontà del cittadino che autorizza il medico ad effettuare uno specifico trattamento sulla sua persona. Non si può prescindere da esso poiché qualunque azione effettuata senza tale autorizzazione sarebbe illecita da un punto di vista penale, indipendentemente dai risultati ottenuti. Per esprimere un consenso “realmente informato”, ogni cittadino ha il diritto di chiedere ed ottenere dal medico informazioni su tutto ciò che riguarda il proprio stato di salute e ricevere adeguate indicazioni sulla natura, la durata e l’evoluzione della malattia, le cure necessarie, le alternative di cura, la presumibile durata del ricovero ospedaliero, i riflessi della malattia sulla qualità della propria vita, i rimedi terapeutici e assistenziali per evitare o sedare gli stati di sofferenza e dolore. In seguito ad un’adeguata informazione sanitaria è diritto della persona assistita concedere o negare il proprio consenso per le analisi e le terapie proposte. Deve essere necessariamente espresso dal paziente e non ha alcun valore se espresso da terzi o familiari ad eccezione dei casi in cui si esercita la potestà o la tutela.

Tutela della privacy:
DMS garantisce a tutti i cittadini che i dati personali in suo possesso sono trattati e custoditi in modo corretto, lecito e trasparente, tutelando la riservatezza e i diritti dell’interessato.

Ritardo:
Se il paziente si presenta con un ritardo rispetto all’orario fissato, compatibilmente con le attività in corso, sarà visitato in coda compatibilmente con le attività di servizio.
L’orario programmato può subire modeste variazioni in relazione al protrarsi delle visite precedenti o ad altri eventi urgenti che impegnino il personale medico.
In caso di rinuncia alla visita programmata, si prega di avvisare la reception della clinica DMS, la quale provvederà ad inserire altre prenotazioni, evitando un disservizio a cittadini e sanitari.
 
 
Sabato 9.00/19.00
   
     
 
  DENTAL MEDIC SYSTEM - c/o C.C. GLOBO - Via Italia n. 197/B - 20874 BUSNAGO - Tel. 039 5788053 - P. IVA 07247360964 info@clinicadmsbusnago.it  
DMS clinica dentale